Uomo: restyling di primavera

A primavera anche l’uomo ha bisogno di un restyling, ha l’urgenza di prendersi cura di se stesso a partire dal suo viso, specchio del nostro benessere interiore. Il grigio dell’inverno va rimosso dalla pelle, insieme allo stress causato dal freddo e dalla stanchezza. Non dimentichiamoci che il corpo va curato anche dall’interno, facendo attenzione ai giusti integratori, ottimi aiuti nella prevenzione del benessere della persona.

Partiamo da un gommage

Poche mosse per un delicatissimo gommage al viso a base di sale, olio di jojoba e burro di karité, buono l’utilizzo anche di una miscela di zucchero e crema idratante. Se non amate lo scrub fai da te, in commercio esistono prodotti a base di olii come il rosmarino, la menta, il limone. Si raccomanda, sempre, di non sfregare troppo la pelle del viso che va rigenerata e non ulteriormente stressata o, peggio, danneggiata.

Dormire fa bene alla pelle

Il sonno è un ottimo alleato della nostra pelle e servirebbero almeno sette ore a notte. Mentre dormiamo le funzioni della maggior parte degli organi rallentano i loro ritmi, mentre altre parti continuano a lavorare. Anche le cellule dell’epidermide hanno un proprio schema di funzionamento che raggiunge il picco massimo di attività intorno a mezzanotte e il punto più basso verso mezzogiorno, la pelle, quindi, non smette mai di lavorare. Un cattivo sonno segna anche la pelle degli uomini, così anche loro si ritrovano con rughe accentuate, occhiaie e pelle spenta.  Durante la notte, la pelle mette in atto i suoi meccanismi di autoriparazione, favorendo il rinnovamento cellulare. Alleati della pelle prima del sonno sono sicuramente gli olii da quelli decongestionanti, lenitivi, ammorbidenti, antiossidanti, rigeneranti e ristrutturanti, come:

  • Olio di jojoba
  • Olio di mandorle dolci
  • Olio di germe di grano
  • Olio puro di Argan
  • Olio di rosa Mosqueta
  • Sandalo
  • Cardamomo
  • Lavanda
  • Olio di nocciola
  • Olio di sesamo

Anche prodotti a base di carbone vanno bene per togliere il grigiore invernale dal viso, hanno effetto purificante e detox e sono ottime per preparare la pelle alla nuova stagione.

Integratori alleati

La pelle in primavera, come le altre stagioni, necessita di molta frutta e verdura e di almeno due litri di acqua al giorno. Ottimo l’utilizzo anche con degli integratori a base di beta carotene e antiossidanti come la vitamina C e il coenzima Q10 che aiuta l’assorbimento dei prodotti.  La pelle riflette anche il benessere degli organi, quindi dei buoni depurativi anche per fegato e cistifellea come il tarassaco, bardana, carciofo e boldo

Attenzione al sole

Ricordatevi che la pelle del viso va protetta anche in città. Prima di uscire dalle nostre abitazioni usare creme con alto fattore di protezione, soprattutto se state andando al parco. La prevenzione richiede cura e protezione per non correre il rischio di sviluppare tumori insime alla certezza di fare invecchiare precocemente la pelle.

 

di Redazione Family Health

questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *