Per offrire una migliore esperienza di navigazione e per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, questo sito usa cookie anche di terze parti.
Chi sceglie di proseguire nella navigazione su magazine.familyhealth.it oppure di chiudere questo banner, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy .

Ho capito, chiudi il banner.

X

SANITA’ DIGITALE: UN PUNTO DI SVOLTA

di Giovanni Corsello, Clinica Pediatrica, Università di Palermo

11 novembre 2021

265 Views

La sanità digitale pone oggi sfide e problemi diversi alla società e alle istituzioni, che possono essere riassunti in quattro ambiti principali:

  1. Organizzativi
  2. Gestionali
  3. Formativi
  4. Di sicurezza

In tema di problemi organizzativi, è necessario diffondere sempre di più e sempre meglio tra medici e istituzioni sanitarie la cultura della digitalizzazione dei servizi e dei sistemi operativi, la interazione informatizzata tra operatori sanitari e pazienti anche attraverso la telemedicina.

Sul piano gestionale si impone un adeguamento tecnologico dei sistemi e dei gestori di servizi, puntando sulla qualità e sull’update. Il processo di digitalizzazione del sistema sanitario è infatti ancora frammentato e disomogeneo, con una inadeguata valorizzazione dei dati. Le cartelle cliniche digitali e informatizzate non sono ancora diffuse come necessario e auspicabile sia in ambito ospedaliero che nel territorio.

In termini formativi il personale sanitario deve essere accompagnato verso un uso sempre più diffuso e consapevole dei sistemi digitali, in armonia con i bisogni di salute e di prevenzione dei pazienti e della popolazione, con particolare riguardo ai soggetti con patologie croniche che richiedono trattamenti prolungati e controlli longitudinali e ravvicinati di laboratorio e/o di imaging.

La sicurezza dei dati gestiti e la privacy dei pazienti sono beni primari che vanno garantiti in tutte le fasi di uso e di sistema, a fronte del rischio di uso inappropriato o non autorizzato a scopi commerciali o pubblicitari.

Bisogna modellare i servizi sanitari sulle reali esigenze del paziente, come emerso anche in occasione della pandemia da COVID-19 tuttora in atto, promuovendo una più efficace e moderna collaborazione tra tutti gli attori del sistema, puntando alla telesalute e alle cure “connesse”, anche attraverso una sinergia tra istituzioni pubbliche ed enti già attivi e presenti con propri servizi. Sono necessarie nuove risorse e il PNRR può essere una occasione utile per accelerare i percorsi e i passaggi necessari, puntando anche sulla omogeneità nel territorio nazionale.

Family Health si impegna a diffondere la cultura della prevenzione consapevoli che il primo passo per il proprio benessere è pensare alla salute.

Prova Family Health e il suo Fascicolo Sanitario Digitale Personale. Archivia i tuoi referti medici, condividi informazioni corrette con il tuo medico e tramanda la tua storia clinica alle generazioni future. SCOPRI DI PIù!

Patrocinato da: