Ma davvero commetto un reato se mio figlio preadolescente torna a casa da scuola non accompagnato?

di Alberto Pellai, psicoterapeuta Una recente sentenza della Corte di Cassazione stabilisce che all’uscita della scuola media i figli possono oltrepassare il cancello per andare a casa solo se c’è un adulto responsabile che si fa carico del loro riaccompagnamento. Ovvero: hai 14 anni, magari sei alto 1 metro e settanta, forse hai già baciato una ragazza, quasi certamente da almeno tre anni possiedi uno smartphone, probabilmente hai già navigato

Adolescenti con la crisi da rientro, insonni e dipendenti dalla tecnologia

di Maura Manca, psicologa e psicoterapeuta Ci vuole veramente poco tempo per dimenticare i benefici di una vacanza. Basta rientrare nella routine quotidiana, ripartire con la scuola e tutte le attività collaterali che le ruotano intorno per ricreare in pochissimo tempo le condizioni di stress e di tensione pre-vacanza.       Talvolta gli adolescenti manifestano delle vere e proprie crisi da rientro, costretti ai ritmi scolastici, con sveglia la

Amori sbagliati che lasciano il segno. Come riconoscerli, cosa fare

di Maura Manca, psicologa clinica e psicoterapeuta Una parola da associare ad adolescenza? Amore. L’adolescenza è l’età degli innamoramenti, dei primi flirt e di fiamme che si accendono in un attimo e si spengono nell’attimo successivo. Ma non per questo, sono poco importanti. Se amore diventa "possesso" L’errore più frequente in cui cadono gli adulti, è quello di sottovalutare le relazioni sentimentali adolescenziali, proprio perché riguardano i ragazzi. Eppure, un

Primo giorno di scuola: l’inizio di un’avventura

di Maurizio Tucci, giornalista Ci sono tanti “primi giorni di scuola” nella vita di ciascuno, ma il primo giorno delle scuole medie e il primo giorno delle scuole superiori hanno una rilevanza particolare, perché interessano un’età molto delicata, quale è l’adolescenza.       Ci sono tante “prime volte” o “primi giorni” nella vita di ciascuno e, naturalmente, la maggior parte di queste prime esperienze sono concentrate nell’infanzia e nell’adolescenza

La meravigliosa vita senza tempo di mia figlia DSA

“La meravigliosa vita senza tempo di Sofia ancora oggi mi commuove – inizia Rita P. - Una volta quando guardava senza alcuna comprensione le lancette dell’orologio piangevo per la tristezza, per complicanza, per incapacità di risorse, diciamocela tutta: per ignoranza. Poi ho capito che ero una mamma fortunata per altri mille motivi e che tutto si poteva affrontare perché un DSA è un bambino con una intelligenza normale e spesso

Certificato medico sportivo, scocciatura o opportunità di salute?

di Tiziana Azzani, giornalista Settembre, il calendario dovrebbe iniziare da qui. Perché, dopo le vacanze, a settembre la vita “gira pagina”, inizia il nuovo anno scolastico e con esso tutte le attività ludico-integrative, comprese quelle sportive. E con le iscrizioni in palestra, sia essa danza, nuoto, pallavolo o calcio, ritorna anche il certificato medico sportivo, non solo per bambini e ragazzi, ma anche per gli adulti. Se da molti è

Gli smartphone a scuola? Ma anche…NO! Messaggio per la Ministra Fedeli

di Alberto Pellai, psicoterapeuta Cara Ministra Fedeli, oggi tutte le principali testate nazionali riportano la notizia che lei ha definitivamente sdoganato la presenza degli smartphone in classe: da quest’anno sarà possibile tenerli e usarli in classe, purché in ottemperanza ad una serie di linee guida stilata da una commissione di esperti che lei hai già messo al lavoro.     Io non so che cosa le diranno i suoi esperti.

Il passaggio da un ciclo scolastico all’altro. Come aiutare i figli adolescenti a superare le paure?

di Maura Manca, psicologa e psicoterapeuta  L’esperienza scolastica riveste un ruolo importante per il processo di crescita del ragazzo da un punto di vista formativo e della crescita personale. I passi da un ciclo scolastico all’altro sono i più delicati in assoluto ed è per questo che è importante comprendere quali sono le fasi più critiche e soprattutto come relazionarsi a lui per essere un genitore efficace.   Il rientro

Lavorare in estate? L’esperienza dei campi di volontariato

Lavorare in estate? Un'esperienza di vita da non tralasciare. Sono sempre più i giovani sotto i 18 anni (ma anche maggiorenni) che scelgono di trascorrere qualche giorno di vacanza in un campo di volontariato. Si chiamano anche campi di lavoro e sono ormai numerosi, gestiti da associazioni non profit, sia in Italia che all’estero. A carico dei volontari sono di solito il viaggio e la quota d’iscrizione (accessibile), mentre la
Ragazzo con ritardo dello sviluppo puberale

Adolescente con ritardo dello sviluppo puberale: cos’è, cosa fare

di Mauro Bozzola, Professore Ordinario di Pediatria Il seno che tarda a formarsi, le mestruazioni che non arrivano o il ritardo in generale dei caratteri sessuali secondari nell’adolescente sono motivo di preoccupazione nei genitori e di ansia nei ragazzi, che vedono nel ritardo dello sviluppo puberale eventuali conseguenze sulla maturazione sessuale e la capacità riproduttiva. Quando si può pensare a un ritardo dello sviluppo puberale? Attualmente nei Paesi europei l’inizio della pubertà