Per offrire una migliore esperienza di navigazione e per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, questo sito usa cookie anche di terze parti.
Chi sceglie di proseguire nella navigazione su magazine.familyhealth.it oppure di chiudere questo banner, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy .

Ho capito, chiudi il banner.

La raffigurazione dei rapporti di consanguineità nell’albero genealogico

  La consanguineità è un dato molto importante da raccogliere nell’anamnesi familiare. Nell’albero genealogico, che ne costituisce la rappresentazione grafica, è evidenziata con una doppia linea di unione che collega le persone legate da vincoli di parentela. La consanguineità è… Leggi di più

9 novembre 2018

40 Views

Influenza 2018: come comportarsi

Siccome si avvicina la stagione, parliamo di influenza. Prima di tutto il nome: perché questa malattia viene chiamata “influenza”? Questa volta virus e vaccini non c’entrano nulla: vedendo una malattia che arrivava sempre nello stesso periodo dell'anno e metteva a… Leggi di più

9 novembre 2018

415 Views

Nutrigenomica e nutrigenetica: lo studio dei rapporti tra DNA e alimentazione

  La nutrigenetica e la nutrigenomica sono due discipline complementari che studiano le interazioni tra patrimonio genetico e alimentazione al fine di favorire la messa a punto di strategie nutrizionali capaci di migliorare la salute dei singoli e delle popolazioni.… Leggi di più

29 ottobre 2018

121 Views

Gemelli: una risorsa preziosa per gli studi di genetica

  Nel mondo l’incidenza media delle nascite gemellari spontanee è di circa 1 ogni 80 nascite. In questo valore sono compresi entrambi i tipi di gemelli: quelli monozigoti (o gemelli identici) e quelli dizigoti (o gemelli fraterni). I gemelli costituiscono… Leggi di più

29 ottobre 2018

78 Views

Braccialetti e orologi intelligenti per il controllo della salute

Braccialetti e orologi intelligenti sono molto amati dagli italiani. Secondo alcune indagini il 10,3% ne possiede uno, il doppio rispetto ai principali paesi Europei e quasi in linea con quanto osservato negli Stati Uniti. Le preferenze tra braccialetti intelligenti (chiamati… Leggi di più

29 ottobre 2018

84 Views