Come mantenere il cuore in salute. La prevenzione cardiovascolare

di Alessandro Maloberti, medico chirurgo Prevenire è meglio che curare, ancora di più fare prevenzione cardiovascolare. Il motivo appare evidente, se si considera che le malattie cardiovascolari rappresentano la prima causa di morte a livello mondiale e costituiscono un fattore di rischio importante per l’insorgenza di alcune patologie che, a loro volta, portano a danni anche gravi. Un esempio per tutti è l’ischemia, ovvero la riduzione dell’afflusso di sangue a

La sindrome del cuore spezzato: Tako-Tsubo

Niente di poetico, anzi. La sindrome del cuore spezzato (infranto) è una cardiomiopatia che colpisce quasi esclusivamente le donne, un buon 90%. Cuore spezzato, quando e perché? Conosciuta anche come cardiomiopatia di Tako-tsubo, è provocata principalmente dallo stress e la prima volta che fu definita, proprio in Giappone, erano gli anni ’90. Il nome deriva dalla forma dell’anfora utilizzata, per la pesca dei polpi, dai pescatori giapponesi, infatti, il cuore colpito

Digital Detox: rallentare per ritrovare l’equilibrio

Viviamo nell’era delle distrazioni digitali, nella società della connettività perenne e del lavoro precario H24. Trascorriamo le nostre giornate con lo smartphone in mano ad aspettare un Like, mentre la vita ci scorre accanto e finiamo per essere sempre collegati in uno stato di “attenzione parziale continua” (secondo l’espressione coniata dalla scrittrice Linda Stone, 1998).  Alessio Carciofi, consulente di marketing digitale e autore di Digital Detox Edizioni Hoepli, ha messo

Ogni famiglia è una rivoluzione

Qualsiasi famiglia decidiamo di formare, amare e proteggere: monoparentale, omogenitoriale e ricomposta deve essere sacra per la società e lo Stato. Ogni famiglia è una rivoluzione  “Ogni famiglia è una rivoluzione, una rivoluzione che parte dal basso e che riguarda non solo noi, ma tutti gli italiani che sperimentano ogni giorno quanto sia vario e in continua mutazione il mondo delle famiglie - afferma Marilena Grassadonia, presidente Famiglie Arcobaleno - ogni famiglia

Contro obesità e diabete niente più aerobica

di Stefano Milia, fisioterapista e personal trainer Niente più aerobica e niente più soglia degli almeno 40 minuti di esercizio fisico contro obesità, diabete e sindrome metabolica.  L’esercizio di alta intensità e di breve durata (3 minuti) sembra portare agli stessi risultati, se non migliori addirittura rispetto alla ginnastica cardiovascolare. I risultati di uno studio scozzese.     "E' notevolmente più efficace un protocollo di lavoro ad alta intensità che

10 buoni consigli per la cura del seno della donna che desidera allattare

di Massimo Agosti, pediatra neonatologo Sei in gravidanza o hai appena partorito e vuoi allattare? Non farti spaventare da paure infondate. Qui puoi trovare 10 semplici consigli per vivere al meglio l'esperienza dell'allattamento al seno.       Conoscere il proprio corpo ed accettare le naturali modificazioni che avvengono durante la gravidanza, il parto e nei giorni a seguire. Credere che si possa nutrire naturalmente il proprio bimbo. Scegliere di

Vecchio a chi?

La vecchiaia non è una malattia. È uno stadio della vita, una condizione che un tempo coincideva con il periodo della pensione. Oggi, che di pensione si parla come un miraggio, la terza età, o forse la quarta, può essere affrontata e vissuta con pienezza, conservando fisico e cervello in salute. E la migliore cura pare proprio essere l’ottimismo unito alle buone relazioni e a una giusta dose di attività

Tattoo: opere uniche e bisogno di tenere con sé

È indelebile, come il ricordo, come la prima intensa esperienza che deve rimanere scritta nel cuore, come la prima bruciante passione che deve continuare a scorrere nelle vene. È indelebile, ecco perché il tatuaggio affascina adolescenti e adulti, perché vorremmo scrivere anche sulla pelle le emozioni della nostra vita. Altrimenti è moda.     Il piercing, invece, è legato più alla voglia di trasgredire, alla voglia di esibire al mondo

I consigli dell’esperto: la palestra un mix di equilibrio e buonsenso

La primavera accelera il bisogno di benessere e l'ansia della prova costume, sia nella donna che nell'uomo, porta ad un picco delle iscrizioni in palestra. A volte, pur di raggiungere in fretta l’ambito il risultato, si rischia di fare parecchio danno ad articolazioni e muscoli. Approcciarsi all'allenamento, per cercare di recuperare la forma fisica che nella stagione invernale è stata trascurata, vuol dire spesso fare degli errori dettati dall'ansia e,

Ma le gambe, ma le gambe? A me piacciono di più!

Gambe pensati, quella sensazione di calore che sale dalla caviglia ai primi caldi e quel formicolio che non dà pace. Potrebbe trattarsi di insufficienza venosa. Ne soffre 1 donna sue 2 e 1 uomo su 3. Vita sedentaria, regime alimentare scorretto, stress sono fattori negativi che aumentano l’incidenza, ma alcuni consigli possono, al contrario, prevenire i rischi, favorire la circolazione e aiutare a sentirsi meglio.   Osservare e imparare conoscersi