Menopausa: 4 consigli per viverla meglio

Con la menopausa termina il ciclo fertile della donna. Accade solitamente tra i 46 e i 52 anni, quando non vi siano stati interventi di asportazione chirurgica. Concretamente, cessa il ciclo mestruale, le ovaie smettono di produrre follicoli ed estrogeni, i principali ormoni femminili, e nel corpo avvengono trasformazioni importanti a livello fisiologico, psicologico, sessuale e metabolico che variano per ciascun soggetto.   I sintomi Quelli più comuni si suddividono in

5 consigli per i dolori mestruali

Fitte addominali, lombalgia, emicrania, vertigini, nausea e perfino dissenteria sono alcuni dei sintomi che caratterizzano la dismenorrea: i dolori mestruali. In Italia ne soffrono dal 60 al 90 percento delle donne in età fertile con ripercussioni significative che arrivano a compromettere il regolare svolgimento delle normali attività quotidiane. Si tratta di un disturbo tanto frequente quanto debilitante e più che mai fastidioso.   Alimentazione e sport Esistono alcune indicazioni che possono

Olii, scrub, massaggi contro le smagliature

Appare come una cicatrice, un’alterazione della pelle, una frattura delle fibre elastiche, inizialmente bianca e poi rossa. Senza pietà colpisce entrambi i sessi, possono già vedersi durante la pubertà, in gravidanza o dopo diete sbagliate. La smagliatura è un nemico che si può attenuare grazie anche a semplici rimedi naturali.       Anche per le smagliature vale la regola della prevenzione e delle sane abitudini alimentari. L’effetto yo-yo, causato

Il menarca tra soma e psiche

Una normale età di menarca e una normale ciclicità mestruale rappresentano dei parametri fondamentali per valutare lo stato di salute di un'adolescente. Veri e propri “segni vitali”   - come li ha definiti  l'Accademia Americana di Pediatria - al pari di frequenza respiratoria e cardiaca. Nella storia recente si è assistito, alle nostre “latitudini”, ad un significativo anticipo dell’età del menarca.       Agli inizi dell’800 l’età del menarca (dati

Mirtillo rosso (Cranberry) per le infezioni urinarie nel bambino e in gravidanza

Le infezioni delle vie urinarie (IVU) rappresentano un evento di frequente riscontro sia nella popolazione pediatrica sia nella donna in gravidanza. Ne è colpito un bambino su 10, ma la percentuale aumenta sensibilmente tra i bambini con meno di un anno di vita (1 bambino su 3). Anche le donne in gravidanza presentano un maggior rischio di incorrere in infezioni delle vie urinarie. È possibile prevenire le infezioni delle vie

Infertilità maschile, quando la colpa è del varicocele

L’infertilità è un problema che riguarda complessivamente il 15% delle coppie e in quasi il 30% dei casi il responsabile sembra essere l’uomo (dati Registro Nazionale sulla Procreazione Medicalmente Assistita). Il varicocele è la principale causa di infertilità maschile (40%) e da sola rappresenta approssimativamente il 20% di tutte le infertilità di coppia. Cos’è il varicocele, come si manifesta e perchè mette a rischio la fertilità dell’uomo?     Il

La pelle specchio del benessere

Non è solo un fatto estetico: la bellezza della pelle riflette la salute dell’intero organismo. Non dobbiamo scordarci, infatti, che è un vero e proprio organo vitale, addetto alle “public relations” del nostro corpo con l’ambiente: permette la traspirazione, assorbe e filtra i raggi del sole, aiuta la regolazione della temperatura corporea, protegge i tessuti interni dal contatto con i germi…       Normale, grassa o secca? Esposta suo

Vegetariani e vegani, serve integrare?

Liberi di scegliere cosa mangiare. Liberi di essere consumatori informati alla costante ricerca della qualità del cibo. Si sceglie di smettere di essere onnivori per salute o per motivi personali, ma non bisognerebbe mai smettere di ricordarsi che alcune lacune nelle diete vegetariane/vegane possono essere difficili da riempire con gravi conseguenze sulla salute. Gli integratori per i vegetariani/vegani sono per la maggior parte o vitamine, come B2, B12, D e

Analisi cliniche, quali e quando farle

“Una volta facevo gli esami del sangue tutti gli anni...ora il medico mi ha detto che non è più necessario”. “Alterno ogni anno l’ecografia al seno e la mammografia, non sarà esagerato?” Purtroppo, soprattutto nel caso degli esami di laboratorio o di indagini diagnostiche, è opinione diffusa che esista un problema di “inappropriatezza” e quindi di esami richiesti in modo non giustificato con costi inutili e sprechi per il nostro