Disabilità: una giornata per ricordare, una vita per cambiare

Disabilità. Si celebra il 3 dicembre da 36 anni, la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità. Istituita nell’Anno Internazionale delle Persone Disabili per diffondere la conoscenza dei temi legati a questa condizione è, soprattutto, un’occasione per promuovere l’inclusione a tutti i livelli della società. Eppure, a distanza di anni, molto resta ancora da fare.     Solo chi opera costantemente accanto ai bambini “speciali” e alle loro famiglie può restituire

A scuola allenamento e corretta alimentazione per aiutare la memoria

A scuola allenamento e corretta alimentazione per aiutare la memoria sono le regole da seguire secondo il dottor Paolo Tagliabue, direttore del dipartimento materno infantile dell’ospedale di Monza, con esperienza trentennale nella cura dei piccoli pazienti. La dieta e lo stile di vita, possono aiutare gli studenti ad affrontare con successo gli impegni scolastici, senza dimenticare che ciò che serve per apprendere è sempre un buon metodo di studio. Dottor

Balbuzie: cosa fare nel bambino

Si celebra ogni anno il 22 ottobre la Giornata Internazionale di sensibilizzazione alla balbuzie. Pochi lo sanno, eppure coinvolge l’1% della popolazione mondiale. In Italia circa 1 mln di persone, con una maggiore incidenza tra i maschi in un rapporto di 2 a 1 in età prescolare e 4 a 1 in età adulta (dati del Vivavoce Institute di Milano).     Ne abbiamo parlato con la dottoressa Marina Picca,

Quali sono i fattori che influenzano maggiormente la crescita di un figlio?

di Maura Manca, psicologa e psicoterapeuta I problemi dei figli dipendono dall’interazione di più fattori e il peso più rilevante lo rivestono quelli familiari, ambientali e scolastici.       Davanti a disagi o a comportamenti devianti di bambini o di adolescenti, ci si interroga in genere su quale possa essere la “causa” scatenante. La risposta è molto semplice, quando si parla di problemi emotivi, di disagi o di devianza, la

La mia vita da zucchina: quando l’unione fa (e dà) la forza

di Alberto Pellai, psicoterapeuta Un film di Claude Barras. Con Gaspard Schlatter, Sixtine Murat, Paulin Jaccoud, Michel Vuillermoz, Raul Ribera.  Titolo originale Ma vie de courgette. Animazione,  Ratings: Kids+13, durata 66 min. - Svizzera, Francia 2016.  Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13   GUARDA QUI IL TRAILER  Trama Icaro vive con una mamma alcolista. Guarda il cielo dalla finestra e fa volare verso l’alto il suo aquilone

Vietare il cellulare ai minori con una legge: lo smartphone come alcool e tabacco

di Alberto Pellai, psicoterapeuta Ci si domanda spesso se ci sia un’età giusta per dare in mano il primo cellulare ad un figlio. E ci sono sempre più genitori che cominciano a riflettere in modo critico su quanto è accaduto nella loro famiglia, ovvero se l’aver messo in mano uno smartphone ad un bambino in età da scuola primaria abbia rappresentato per lui un ‘opportunità o al contrario abbia rappresentato

Farmaci in valigia, la prevenzione non va in vacanza

La valigia è pronta ma i farmaci li avete messi nella tasca laterale accanto alle creme protettive? La prevenzione portatela con voi anche in vacanza. Costumi o scarpe da trekking, zaino o trolley, scegliete la vacanza ideale ma non trascurate la salute, sicuramente non serviranno ma sapere di averli con sé permette di stare tranquilli. Attenzione Scorta di medicinali per chi segue una terapia medica cronica, fate il calcolo delle settimane

La celiachia più facile con un app

La celiachia nei bambini si presenta tra i 6 mesi e i 12 anni di vita, quando il bambino viene nutrito con alimenti contenenti glutine. Oggi, grazie all’AIC, esiste una app per aiutarsi nella spesa.         “La celiachia è entrata nella nostra vita quando mio figlio Davide aveva 10 anni, ora ne ha 15”. A parlare della sua esperienza è Barbara Cislaghi, milanese, sposata con Paolo e con un solo

Chiamiamole… emozioni, anche nei bambini

Rabbia, tristezza, paura, gioia… le emozioni sono infinite e fanno parte del nostro DNA di esseri umani. La grande sfida è imparare a riconoscerle per saperle gestire fin da piccoli. Mentre i sentimenti presuppongono una consapevolezza e una conoscenza di se stessi e dell’altro, le emozioni sono esplosioni - brevi, inconsapevoli e di diversa intensità – che il bambino deve imparare controllare con il supporto di genitori emotivamente competenti. Le

Schermi di famiglia: perché la vita è come un film

di Alberto Pellai, psicoterapeuta Noi siamo storie. Le relazioni che viviamo all’interno della nostra coppia e della nostra famiglia entrano nel nostro mondo interiore con lo stile di narrazioni autobiografiche. Chi sono io per te? Chi sei tu per me? E’ a queste domande che giorno dopo giorno cerchiamo di dare risposta. Gli episodi che viviamo sono singole scene che vanno a costruire la sceneggiatura del film della nostra vita.