Spese mediche: Quali sono detraibili nella dichiarazione dei redditi?

di Cristina Rigato, commercialista e revisore legale Le spese mediche sono riconosciute dalla legge quali oneri detraibili dal reddito, ossia spese che, ai sensi dell’art. 15, D.P.R. 917/86, riducono l’ammontare dell’imposta lorda dovuta. Tale detrazione spetta nella misura del 19% dell’onere sostenuto al netto dell’importo della franchigia pari ad euro 129,11 mentre non è previsto un tetto massimo di spesa. Come si classificano le spese mediche? È possibile fare un distinguo

Analisi cliniche, quali e quando farle

di Mario Plebani, professore ordinario di Biochimica Clinica “Una volta facevo gli esami del sangue tutti gli anni...ora il medico mi ha detto che non è più necessario”. “Alterno ogni anno l’ecografia al seno e la mammografia, non sarà esagerato?” Purtroppo, soprattutto nel caso degli esami di laboratorio o di indagini diagnostiche, è opinione diffusa che esista un problema di “inappropriatezza” e quindi di esami richiesti in modo non giustificato