Tumore e gravidanza: avere un figlio dopo le cure oncologiche è possibile?

di Mauro Bozzola, Professore Ordinario di Pediatria Tumore e gravidanza, due situazioni che non sembrano possano coesistere e che, anzi, pensiamo l’una escludere l’altra. Eppure, grazie alle recenti strategie terapeutiche la sopravvivenza dei pazienti oncologici è migliorata e consente loro di poter pensare al futuro e alla vita nel dopo malattia e quindi “riprogettare l’esistenza”. E nel futuro di un giovane e anche di un bambino oncologico ci può essere

Infezioni a trasmissione sessuale. Contro Clamidia e HPV, preservativo ed educazione sessuale

di Tiziana Azzani, giornalista “Il preservativo? Non lo uso, tanto lei prende la pillola!” “Non ci serve, perché lui è l’uomo della mia vita”. Ecco le motivazioni più frequenti che i giovani riportano per giustificare il mancato utilizzo del preservativo, totalmente ignari che il pericolo da scongiurare da un rapporto sessuale non protetto non è solo la gravidanza indesiderata, ma anche la trasmissione di alcune malattie anche molto gravi che possono