Spese mediche: Quali sono detraibili nella dichiarazione dei redditi?

di Cristina Rigato, commercialista e revisore legale Le spese mediche sono riconosciute dalla legge quali oneri detraibili dal reddito, ossia spese che, ai sensi dell’art. 15, D.P.R. 917/86, riducono l’ammontare dell’imposta lorda dovuta. Tale detrazione spetta nella misura del 19% dell’onere sostenuto al netto dell’importo della franchigia pari ad euro 129,11 mentre non è previsto un tetto massimo di spesa. Come si classificano le spese mediche? È possibile fare un distinguo

Spese mediche all’estero: si possono detrarre?

di Cristina Rigato, commercialista e revisore legale Le spese mediche sostenute all’estero dai contribuenti fiscalmente residenti in Italia sono soggette alla medesima disciplina prevista per le spese sostenute nel territorio nazionale. Il dettato normativo di riferimento è la circolare ministeriale n. 9 del 9 maggio 1987, con cui l’Amministrazione finanziaria ha fornito tutte le informazioni dettagliate in merito ai requisiti di sostanza e di forma che devono caratterizzare la documentazione