Per offrire una migliore esperienza di navigazione e per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, questo sito usa cookie anche di terze parti.
Chi sceglie di proseguire nella navigazione su magazine.familyhealth.it oppure di chiudere questo banner, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy .

Ho capito, chiudi il banner.

X

Allenatore sportivo, un vero alleato di salute

26 ottobre 2017

1003 Views

di Francesco Cognetti, oncologo

L’allenatore è un vero alleato di salute. Agli occhi dei giovani, è un adulto che sa infondere fiducia e con il quale è possibile confidarsi tra un allenamento e l’altro. Secondo un’indagine il 36% dei teenager, residenti nel nostro Paese, chiede al proprio allenatore di calcio (o di altri sport) consigli sul benessere.

 

 

Ecco allora, che insieme ai medici, genitori e insegnanti può favorire gli stili di vita salutari tra i giovani. Un mister deve saper rispondere a queste nuove esigenze documentandosi, non solo sulle tecniche calcistiche ma anche su temi apparentemente meno pertinenti, come la salute da guadagnarsi con le corrette abitudini. Anche in questo modo è possibile far crescere i campioni di domani.

Alleato di salute

Per questo è nato “Allenatore Alleato di Salute” è il primo progetto realizzato al mondo, per sensibilizzare ed educare i coach in questo nuovo percorso.

L’iniziativa è promossa da Insieme contro il Cancro e dalla Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) ed è realizzato con il sostegno del CONI, del Ministero della Salute e dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio (AIAC). Si vuole rivolgere agli oltre 60mila allenatori di calcio delle squadre di calcio dilettantistiche italiane ed è parte integrante della formazione obbligatoria degli allenatori. “Ambasciatore” del Ministero della Salute e del CONI per la campagna è il mister campione d’Italia e Vice Campione d’Europa Massimiliano Allegri.

Trovare stili di vita salutari

I giovani hanno un estremo bisogno di educazione al benessere perché conducono sempre più stili di vita non sani. Il 13% dei teenager fuma regolarmente, più del 10% beve troppi alcolici e il 20% dei 15enni è in sovrappeso (il 3,7% addirittura obeso).

Si tratta di comportamenti scorretti che compromettono il benessere di un adolescente e che possono provocare gravi malattie negli anni a seguire (cancro, patologie cardio-circolatorie, disturbi respiratori). È provato scientificamente che la prevenzione deve cominciare nei primi anni di vita e poi proseguire durante tutta l’adolescenza.

 

Family Health si impegna a diffondere la cultura della prevenzione consapevoli che il primo passo per il proprio benessere è pensare alla salute.

Prova Family Health e il suo Fascicolo Sanitario Digitale Personale. Archivia i tuoi referti medici, condividi informazioni corrette con il tuo medico e tramanda la tua storia clinica alle generazioni future. SCOPRI DI PIù!

Patrocinato da: